Conosci la tua mini-bike – Parte I

Pubblicato il : 19 Aprile 202114 tempo di lettura minimo

La Mini Moto è una replica in scala ridotta delle World Super Bikes usate da piloti del calibro di Valentino Rossi e dell’ex campione Carl Fogarty. La Mini Moto è dotata di un motore a due tempi raffreddato ad aria o ad acqua che sono, a seconda del modello, capaci di velocità fino a 60Mph. Ma quanto conosci la tua mini moto? In questa parte sottolineerò i punti più fini dei componenti che rendono possibili queste velocità.

Il motore a due tempi

Il motore a due tempi produce più CV per libbra rispetto al motore a quattro tempi. Il motore a due tempi consiste di tre parti mobili, il pistone, l’asta e la manovella. Il pistone agisce come valvola che apre e chiude le porte di aspirazione e di scarico che si trovano sulle pareti del cilindro. A differenza del motore a quattro tempi che spara solo ogni due volte il movimento del pistone, il motore a due tempi spara ogni volta che il pistone raggiunge la cima della sua corsa. Questo significa che il tempo trascorso a generare potenza è raddoppiato nel motore a due tempi rispetto a quello del motore a quattro tempi, dato che non c’è una pausa del motore durante i cicli passivi. Questa è la ragione principale per cui il motore a due tempi può raggiungere più giri e produrre più potenza (per le sue dimensioni) rispetto al motore a quattro tempi.

Carburante

Il motore a due tempi ha bisogno di una miscela di benzina e olio a due tempi. Questo per mantenere il motore lubrificato durante l’uso.

Il 99% di tutti i problemi di avviamento sono causati da problemi di carburante. Questi possono derivare da carburante cattivo o vecchio e da una miscela impropria (vedi tabella di miscelazione). Non usare carburanti che contengono alcool, in quanto possono causare un funzionamento “magro” della moto. Si noti che alcuni carburanti da corsa contengono alcool e sono da evitare… Si consiglia di utilizzare benzina normale per un garage e olio a due tempi di qualità.

Una miscela troppo magra, cioè non abbastanza olio a due tempi, può danneggiare il motore della vostra mini moto perché le parti mobili non sono adeguatamente lubrificate. Questo può causare il grippaggio del motore. Tuttavia una miscela troppo ricca può soffocare il motore e influenzare le prestazioni e causare problemi di avviamento. Puoi dire se la tua mini moto funziona troppo ricca dai pennacchi di fumo bianco che escono dallo scarico e dalla mancanza di prestazioni. Una miscela ricca (25:1) è necessaria per lubrificare il motore durante il periodo di “rodaggio”; si può verificare una mancanza di prestazioni durante questo periodo. La pocket bike può funzionare più lentamente e l’accelerazione può essere lenta, tuttavia quando si passa a una miscela di 50:1 si noterà davvero una differenza. La miscela più magra si accende nella camera di combustione più velocemente e con una forza più esplosiva della miscela più ricca. Questo significa un numero di giri più alto che significa più potenza e accelerazione.

Raccomandiamo di usare una miscela di 25:1 per “rodare” la vostra mini moto, e di usare successivamente una miscela di 50:1.

Rodaggio

La vostra mini moto dovrebbe essere “rodata” per i primi 3-4 serbatoi di carburante. Durante questo periodo si raccomanda di usare una miscela di 25:1. Questo significa una miscela composta da 25 parti di benzina per 1 parte di olio a due tempi. Durante il periodo di “rodaggio” fate attenzione a non portare il motore al massimo dei giri perché questo può danneggiare il motore. Il periodo di “rodaggio” permetterà alle parti mobili di essere ben oliate e alla frizione e ai freni di “assestarsi”. Dopo aver fatto funzionare la minimoto con questa miscela di carburante per 3-4 serbatoi, controlla la catena e stringi di conseguenza, controlla la pressione delle gomme, stringi i bulloni dei freni, delle forcelle e delle ruote. Potrebbe anche essere necessario regolare nuovamente le impostazioni dell’acceleratore per consentire i giri più alti che il passaggio a una miscela di carburante più magra produce. La moto dovrebbe ora essere pronta per una miscela di carburante di 50:1.

La seconda parte di Get To Know Your Mini Moto approfondirà ulteriormente i molti componenti che contribuiscono a una mini moto, vale a dire la frizione e la candela, e spiegherà come ciascuno gioca la sua parte in queste macchine notevoli.

Frizione

La mini moto utilizza una frizione centrifuga per alimentare la trasmissione del pignone, che a sua volta aziona la ruota posteriore della tua mini moto.

Quando si avvia la mini moto, la frizione gira mentre il motore gira. La frizione si innesta quando si tira indietro l’acceleratore. L’aumento della velocità di rivoluzione della frizione fa espandere la frizione e la presa all’interno della campana della frizione che gira il pignone che aziona la ruota posteriore della vostra mini moto.

La frizione può essere impostata in diversi modi a seconda del tipo di prestazioni che volete dalla vostra minimoto. Le frizioni regolabili non sono standard sulle mini moto, ma una frizione regolabile stile Polani o Blata può essere utilizzata nella vostra nuova mini moto. Questi permettono al pilota di regolare il set up della mini moto in base alle loro preferenze. L’impostazione della frizione per impegnare troppo tardi quando il motore ha costruito troppo potere può causare la frizione a scivolare e mai impegnarsi completamente. Questo può comportare un’usura eccessiva. Tuttavia l’impostazione della frizione per impegnare troppo presto, prima che la potenza ha costruito nel motore può causare la vostra moto tasca a ‘bog down’, con conseguente accelerazione lenta. Il set up perfetto è quello di ottenere la frizione per impegnare appena il motore ha costruito abbastanza potenza per razzo la mini moto via, ma senza fare la frizione scivolare, questo è raggiungibile attraverso prove ed errori.

Candela

Assicurarsi che la candela sia fresca è importante in un motore di mini moto a due tempi. Si può dire molto dal colore della candela. La parte superiore della candela è coperta da un isolante ceramico che, quando è nuovo di zecca, è bianco. Questa parte della candela può cambiare colore a seconda di come il motore è in funzione. La candela dovrebbe apparire di un bel colore abbronzato quando il motore funziona perfettamente, questo indica una combustione completa. Un colore grigiastro o bianco indica che il motore è troppo magro, il che può causare danni al motore. In questo caso si dovrebbe pulire e controllare il sistema di alimentazione per qualsiasi ostruzione, controllare la miscela di carburante, controllare i bulloni del collettore di aspirazione allentati e i porri di montaggio del carburatore, le guarnizioni difettose e le guarnizioni della manovella che perdono. Qualsiasi punto in cui il vostro motore potrebbe potenzialmente gocciolare e succhiare aria fresca può essere la fonte di una condizione di magro.

Una candela annerita o oleosa indica una combustione impropria ed è il risultato di un funzionamento troppo ricco. Questo può essere causato da troppo olio nella miscela o la candela potrebbe essere difettosa e non funzionare correttamente. Controllare la miscela di carburante e sostituire la candela.

Conoscere la tua Mini Moto – Parte III

Questo articolo spiega alcuni dei componenti che contribuiscono alla composizione del notevole pezzo di ingegneria chiamato mini moto. Leggete e scoprite come ogni componente fa la sua parte.

Filtro dell’aria

La tua nuova mini moto è dotata di un filtro dell’aria. Alcune moto come la B1 Origami rep raffreddata a liquido e la Mini Dirt bike hanno un filtro dell’aria stile “cono” K e N. La mini moto mk2 del 2005 e la B1 Origami Replica raffreddata ad aria hanno un filtro aria standard per mini moto. Entrambi i filtri dell’aria purificano l’aspirazione dell’aria che viene aspirata nel carburatore. Questo significa che il filtro dell’aria deve essere pulito regolarmente perché le prestazioni della mini moto possono iniziare a soffrire come il motore può diventare affamato di aria se il filtro dell’aria è soffocato da detriti. Per raggiungere il filtro dell’aria, togliete la carenatura inferiore della moto, rimuovete il coperchio di protezione svitando le viti di fissaggio. Pulite il filtro dell’aria nella benzina ma assicuratevi che il filtro sia asciutto prima di riattaccarlo alla vostra mini moto.

Pneumatici

I pneumatici della vostra mini moto sono riempiti d’aria (pneumatici). Si prega di consultare il manuale della vostra mini moto per la psi appropriata. E’ importante controllare regolarmente la pressione dei pneumatici, un pneumatico sotto gonfiato influenzerà le prestazioni della vostra mini moto, l’accelerazione può diventare lenta e le curve possono diventare pericolose.

Catena

Prima di guidare la tua mini moto devi assicurarti che i pignoni anteriori e posteriori siano allineati e che la catena sia perfettamente dritta tra loro. Una volta stabilito questo, assicuratevi che la catena sia tesa correttamente (consultate il manuale della vostra mini moto). Per testare la tensione della catena si può spingere manualmente la pocket bike, se si sente un suono ‘pinging’ o ‘popping’ la catena è troppo lenta. Se la catena è rumorosa e inizia a legarsi, la catena è troppo tesa. Assicurati che la catena sia ben oliata. La catena deve essere oliata prima di ogni corsa.

Ingranaggio

L’ingranaggio della vostra mini moto è dettato dal numero di denti sul pignone anteriore e sul pignone posteriore. I pignoni possono essere cambiati come un modo semplice per manipolare la velocità di punta e l’accelerazione, proprio come cambiare marcia su una mountain bike. Un pignone con più denti migliorerà l’accelerazione, ma la velocità massima sarà ridotta. Un pignone posteriore più grande produrrà una maggiore velocità massima ma l’accelerazione ne soffrirà. L’ingranaggio della vostra moto può essere regolato in conformità con la pista che si intende guidare, cioè una piccola pista con un sacco di curve sarà adatto ingranaggio per una migliore accelerazione, tuttavia una pista con lunghi rettilinei richiederà una mini moto che è ingranato per una maggiore velocità massima.

Nell’ultima parte della serie Get To Know Your Mini Moto, spiegherò come altri componenti della mini moto contribuiscono a questa piccola grande macchina.

Acceleratore

L’acceleratore sulla vostra nuova mini moto è un acceleratore stile ‘twist grip’. Quando si gira l’acceleratore il cavo dell’acceleratore viene tirato indietro per far salire di giri il motore. È importante mantenere questo cavo libero da ostacoli e pulito. Se l’acceleratore comincia a sentirsi “allentato” o “cede”, la tensione del cavo può essere regolata tramite la vite di regolazione.

Freni

Il sistema frenante è composto da leve dei freni, cavi dei freni, pinze dei freni e dischi dei freni.

I freni della tua mini moto sono azionati da leve che si trovano sul manubrio. Il freno di destra controlla il freno anteriore, mentre quello di sinistra controlla il freno posteriore. Tirando la maniglia si tira il cavo del freno che a sua volta tira la leva situata sulla pinza del freno. Questa azione spinge i dischi del freno uno verso l’altro. Questo crea attrito sul disco del freno che rallenta o ferma la bicicletta.

I freni possono essere regolati nei seguenti modi.

Il cavo del freno può essere messo in tensione utilizzando la vite di regolazione che si trova sulla leva del freno. Sviti il dado di bloccaggio; giri la vite per raggiungere la tensione desiderata. Riavvitare il dado di bloccaggio.

Questo è un lavoro per due persone. Regolare la vite del freno a mano in modo che sia a fine corsa. Allentare il morsetto che tiene il cavo del freno sulla leva situata sulla pinza del freno. Una persona deve spingere la leva in avanti fino a quando è possibile, la seconda persona deve tirare indietro il cavo del freno e fissare nuovamente il morsetto. Il cavo del crake sarà ora molto teso.

Avvio a strappo

Per avviare la mini moto, tirare lentamente per far girare il volano. Questo pompa un po’ di carburante intorno al motore, che lubrifica le parti in movimento. Tirare con decisione la fune di avviamento per avviare il motore. Importante, non tirare la corda fino alla fine della sua corsa perché può rompersi. Se la mini moto non parte, controllate lo starter e il cavo dell’acceleratore.

Choke

Lo starter controlla la quantità d’aria che viene lasciata entrare nella miscela aria/combustibile. Lo starter è regolato da una leva situata sul lato e sul retro del motore. Lo starter è spento quando la leva è giù e acceso quando la leva è su. Quando si avvia la mini moto lo starter dovrebbe essere acceso, quando la mini moto è calda e pronta a guidare lo starter deve essere spento.

Carburatore

Si raccomanda che qualsiasi regolazione del carburatore sia fatta da un professionista. Il carburatore pompa e miscela il carburante e l’aria. I piccoli diaframmi, gli orifizi e le porte miscelano l’aria e il carburante in modo molto preciso, questo processo richiede carburante fresco e pulito.

Getto

Il getto può essere regolato dalla vite situata nel foro di accesso a destra della leva dello starter. Il getto è regolato dal produttore, ma le condizioni del luogo in cui si desidera guidare possono essere diverse, il che significa che sarà necessario fare delle regolazioni. Girando la vite in senso orario la moto funzionerà con una miscela più magra, e in senso antiorario arricchirà la miscela. Regolare la vite solo 1 terna alla volta e poi testare la mini moto, questo è trail and error. Si prega di notare che è meglio trovare l’impostazione ottimale per le prestazioni e poi eseguire una miscela leggermente più ricca come una miscela che è troppo magra può grippare il motore.

Questo articolo spiega alcuni dei componenti che contribuiscono alla composizione del notevole pezzo di ingegneria chiamato mini moto. Leggete e scoprite come ogni componente fa la sua parte.

Filtro dell’aria

La tua nuova mini moto è dotata di un filtro dell’aria. Alcune moto come la B1 Origami rep raffreddata a liquido e la Mini Dirt bike hanno un filtro dell’aria stile “cono” K e N. La mini moto mk2 del 2005 e la B1 Origami Replica raffreddata ad aria hanno un filtro aria standard per mini moto. Entrambi i filtri dell’aria purificano l’aspirazione dell’aria che viene aspirata nel carburatore. Questo significa che il filtro dell’aria deve essere pulito regolarmente perché le prestazioni della mini moto possono iniziare a soffrire come il motore può diventare affamato di aria se il filtro dell’aria è soffocato da detriti. Per raggiungere il filtro dell’aria, togliete la carenatura inferiore della moto, rimuovete il coperchio di protezione svitando le viti di fissaggio. Pulite il filtro dell’aria nella benzina ma assicuratevi che il filtro sia asciutto prima di riattaccarlo alla vostra mini moto.

Pneumatici

I pneumatici della vostra mini moto sono riempiti d’aria (pneumatici). Si prega di consultare il manuale della vostra mini moto per la psi appropriata. E’ importante controllare regolarmente la pressione dei pneumatici, un pneumatico sotto gonfiato influenzerà le prestazioni della vostra mini moto, l’accelerazione può diventare lenta e le curve possono diventare pericolose.

Catena

Prima di guidare la tua mini moto devi assicurarti che i pignoni anteriori e posteriori siano allineati e che la catena sia perfettamente dritta tra loro. Una volta stabilito questo, assicuratevi che la catena sia tesa correttamente (consultate il manuale della vostra mini moto). Per testare la tensione della catena si può spingere manualmente la pocket bike, se si sente un suono ‘pinging’ o ‘popping’ la catena è troppo lenta. Se la catena è rumorosa e inizia a legarsi, la catena è troppo tesa. Assicurati che la catena sia ben oliata. La catena deve essere oliata prima di ogni corsa.

Ingranaggio

L’ingranaggio della vostra mini moto è dettato dal numero di denti sul pignone anteriore e sul pignone posteriore. I pignoni possono essere cambiati come un modo semplice per manipolare la velocità di punta e l’accelerazione, proprio come cambiare marcia su una mountain bike. Un pignone con più denti migliorerà l’accelerazione, ma la velocità massima sarà ridotta. Un pignone posteriore più grande produrrà una maggiore velocità massima ma l’accelerazione ne soffrirà. L’ingranaggio della vostra moto può essere regolato in conformità con la pista che si intende guidare, cioè una piccola pista con un sacco di curve sarà adatto ingranaggio per una migliore accelerazione, tuttavia una pista con lunghi rettilinei richiederà una mini moto che è ingranato per una maggiore velocità massima.

Plan du site